Li mandiamo a catechismo perché…

P. Luis. Alfredo, Li mandiamo al catechismo perché


Li mandiamo al catechismo non per conformismo (“così fan tutti”), non per tradizione (“ci siamo andati anche noi”), non per imposizione (“se non frequentano non possono fare la Prima Comunione, la Cresima..”); neppure li mandiamo perché imparino a star buoni (noi non ci riusciamo).
Li mandiamo perché l’uomo ha bisogno di UNO che dia senso pieno alla vita.Senza Dio, la vita, nei momenti più seri, diventa invivibile, non sottovalutiamolo.

Uno degli sbagli dalle conseguenze più pesanti è quello di sottovalutare Dio. Dio è punto di riferimento vero, conforto, speranza. Senza Dio, la vita sarebbe una fatica inutile e la morte un tunnel senza speranza.

Il catechismo regala Dio ai vostri figli.

 

Fonte: parrocchiadisancesareo.it