L’uomo è uno spirito “incarnato”

Il corpo manifesta ed esprime la persona  e partecipa della sua dignità. La sessualità è così intimamente legata con la persona e ne tocca il nucleo più profondo. Essa è testimone di due fondamentali valori: il valore dell’amore e quello della fecondità dell’amore.
In quanto spirito vestito di carne, l’uomo si perfeziona come persona attraverso tappe di crescita:  attraverso l’avvenimento della Incarnazione di Dio, centro del messaggio cristiano, egli comprende se stesso come dimora permanente dello Spirito di Dio.
Attraverso Gesù Cristo, il Dio fatto uomo, l’uomo capisce di essere:
creato “ad immagine e somiglianza di Dio”4;
chiamato a divenire “figlio di Dio in Cristo”5;
destinato alla “comunione eterna con Dio”6.

 

da Fratelli Minori – Fratelli di San Francesco, Antropologia della sessualità umana

Torna al foglietto “Vivere la propria sessualità”.

 

2.1 – La struttura dell’uomo: è capace di scelta

2.2 –  L’uomo sa dialogare

2.3 – L’uomo è uno “spirito incarnato”

2.4 –  La sessualità esprime la persona

2.5 – “Dimmi la verità!”: educare al significato di ogni dono